Age of Gears

Hélene è una sicaria tanto abile quanto egocentrica, sempre attenta alla sua reputazione e con il chiaro obiettivo di essere la migliore. Ma prima o poi dovrà capire che il mondo è più grande della sua Genseldur, che ci sono interessi in gioco che vanno addirittura al di là della sua immaginazione. Lei non è certo l’unica speranza del mondo, ma questo non vuole dire che possa starsene con le mani in mano pensando solo ai propri interessi.

Copertina

AoG - 1 - La Contessa di Genseldur

ATTENZIONE! REVISIONE IN CORSO!

Hélene Castillon è la migliore assassina della città, della nazione e probabilmente del mondo intero. Ama le armi tanto quanto i vestiti eleganti, le scarpe, la biancheria intima costosa e i cosmetici, si ritiene una sicaria nobile e infallibile, e per questo non accetta mai incarichi che potrebbero minare la sua reputazione. Ma allora come potrà svolgere la missione che suo zio ha trovato per lei? Come può un’assassina proteggere qualcuno?

Copertina

AoG - 2 - Le lacrime della Contessa

ATTENZIONE! REVISIONE IN CORSO!

Hélene Castillon, forte dei suoi innumerevoli successi, ha sia il talento che la volontà per essere la migliore, ma per chi percorre la via degli assassini, vanità e senso della giustizia sono sentimenti pericolosi.

Un giorno si sveglia in una stanza sconosciuta, con un occhio bendato e il corpo indolenzito. I ricordi sembrano inaccessibili, invece le basta vedere la sua immagine riflessa per ricordare ogni cosa e scoppiare in un pianto irrefrenabile.

Cosa può aver spinto una sicaria nobile e infallibile come lei a versare tutte quelle lacrime?